Il 15 marzo è la Giornata Mondiale del Sonno: da noi puoi dormire di più!

Best Western Hotel Residence Italia

prenota ora
Miglior tariffa internet garantita
Prenota subito al miglior prezzo.

Il 15 marzo è la Giornata Mondiale del Sonno: da noi puoi dormire di più!

12032019

Il tuo riposo ci sta a cuore, ed è per questo che per tutto il weekend ti offriamo gratuitamente il late check out

 

Il 15 Marzo è la Giornata Mondiale del Sonno. Sono sempre di più le ricerche che dimostrano l'importanza del sonno, favorito anche da tanti fattori come avere un buon materasso e un buon cuscino, ma anche avere uno stiole di vita sano in generale. Il sonno è d’importanza vitale, l’eccesso, così come la carenza, può rivelarsi dannoso, ed è per questo che gli esperti consigliano di dormire in media tra le 7 e le 8 ore al giorno.

 

Anche quest'anno la World Sleep Society, Associazione Mondiale di Medicina del sonno, ha lanciato una serie di iniziative ed eventi, in oltre 70 paesi in tutto il mondo, per celebrare la World Sleep Day, la Giornata mondiale del sonno. Si tratta di un evento organizzato per celebrare i benefici di un sano e buon riposo e per far conoscere i problemi provocati dalla sua assenza.


La prima giornata mondiale del sonno è stata celebrata nel 2008, e aveva lanciato lo slogan: “Dormi bene, vivi sveglio”. Viene convenzionalmente fissata il venerdì prima dell’equinozio di primavera e dunque ogni anno risulta avere una data diversa.


L'evento, negli anni, ha avuto e sta avendo notevole diffusione e adesione, grazie anche all’utilizzo dei social network: l'hashtag #worldsleepday, ad esempio, è diventato trend mondiale per Facebook e Twitter durante la Giornata Mondiale del Sonno 2016.


Tutti abbiamo bisogno di dormire: non importa da dove veniamo, che lingua parliamo, quale sia il nostro credo religioso o la nostra squadra del cuore. Non importa se siamo uomini o donne, genitori, figli o nonni, se siamo da soli o in compagnia, ricchi o poveri. Di fronte al sonno siamo tutti uguali, ed è importante curare questo aspetto della nostra quotidianità per prevenire problematiche relative alla mancanza o all’eccesso di sonno o magari alle sue patologie.


La ricerca medica, infatti, sta indagando sempre di più sul legame tra sonno e patologie fisiche e psichiche: dalla pediatria alla neurologia, dall’oncologia all’endocrinologia, dalla medicina estetica alla medicina dello sport, passando attraverso ginecologia, nutrizione clinica, psicologia e psichiatria.


Inutile negarlo: Il sonno influenza ogni aspetto della nostra vita, positivamente se dormiamo bene e negativamente se invece dormiamo male. Per questa ragione è importante individuare le ragioni per cui il sonno è di bassa qualità o magari è poco: migliorare il sonno significa, infatti, migliorare la qualità di vita in tantissimi aspetti che vanno dall'umore alle prestazioni sportive, fino alla vita intima e al lavoro. Significa vivere in salute, lavorare o studiare meglio, essere sportivi migliori, genitori, colleghi e partner migliori.


Gli elementi essenziali di una buona dormita sono fondamentalmente tre: la durata, l'assenza d'interruzioni e la profondità.
Per il nostro benessere è quindi indispensabile prestare attenzione a piccoli dettagli come la temperatura della stanza, i rumori, la lontananza da dispositivi elettronici e la comodità del materasso. Lo sa bene chi viaggia e si trova a dover cambiare spesso camera, materasso, abitudini.


Anche noi del Best Western Residence Italia vogliamo celebrare il World Sleep Day e contribuire a migliorare il sonno dei nostri ospiti ed è per questo che daremo la possibilità ai nostri ospiti di dormire un po’ di più offrendo gratuitamente il late check-out fino alle ore 14 il sabato 16/3 e la domenica 17/3. 



Buon riposo a tutti!

 

 

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter!