Il 6 luglio, la Giornata Mondiale del Bacio

Best Western Hotel Residence Italia

prenota ora
Miglior tariffa internet garantita
Prenota subito al miglior prezzo.

Il 6 luglio, la Giornata Mondiale del Bacio

02072018

Una festa romantica e sempre attuale: quella dedicata al bacio

Segnatevi questa data nel calendario. Perché il 6 luglio è la giornata dedicata al gesto più semplice e romantico del mondo: il bacio.


La festa è nata in Gran Bretagna, ma celebra un gesto talmente bello e terapeutico che tutti dovremmo cominciare a celebrarla come si deve.


Eppure, secondo recenti ricerche, pare che noi Italiani siamo tra i primi posti nella classifica mondiale dei “baciatori”. Si stima, infatti, che circa il 75% della popolazione si dedichi al bacio più volte durante la settimana, mentre la media mondiale si assesta intorno al 56%.


Il bacio porta con sé dietro tutta una serie di benefici, che non dovremmo davvero farne a meno. Innanzitutto è il gesto più profondo che suggella l’intimità di coppia e, se andiamo a guardare un po’ più a fondo nella questione, scopriamo anche che baciare migliora la resistenza ad allergie, migliorando il sistema immunitario.


Nel mondo il bacio ha diversi significati. Mentre nella maggior parte dell’Occidente, infatti, è una manifestazione di amore e anche di affetto, in Cina non si è soliti scambiarsi baci per motivi igienici e in Giappone è addirittura ritenuto sconveniente baciarsi in pubblico.


Anche in alcuni Paesi Africani, il bacio non è visto così tanto di buon occhio. I Masai lo vedono come un gesto impuro e la tribù Samburu pensa che la bocca serva solo ed esclusivamente ad usi alimentari: mangiare ma non baciare, insomma.


Ci sono poi alcuni popoli che hanno un’usanza buffa per baciarsi. Come gli Eschimese, che sfregano i nasi con gli occhi chiusi. O la Thailandia, dove sono soliti, prima di scambiarsi un bacio, di annusare le labbra dell’amato… per un bacio che coinvolge tutti i sensi.


Particolare il modo di baciare in Papua Nuova Guinea, dove, insieme al semplice bacio, si mordono le sopracciglia e un ciuffo di capelli dell’altra persona: un bacio fin troppo sensuale da essere replicato in pubblico.


E voi? Come baciate?

Iscriviti alla nostra newsletter!