La Sella del Diavolo a Cagliari: un viaggio tra realtà e immaginazione che vi incanterà

Best Western Hotel Residence Italia

prenota ora
Miglior tariffa internet garantita
Prenota subito al miglior prezzo.

La Sella del Diavolo: cuoriosità, leggende e misteri del luogo simbolo di Cagliari

02112020

Visitare la Sella del Diavolo: un viaggio tra realtà e immaginazione che vi incanterà

La Sardegna è terra antica, contenitore di storie e leggende che inorgogliscono il suo popolo e incuriosiscono i turisti che decidono di visitarla. 

Storie, come quella che stiamo per raccontarvi, di uno dei simboli identificativi di Cagliari: la Sella del Diavolo.

 

In cima al promontorio di S. Elia si staglia un ammasso di roccia sedimentaria che divide in due il Golfo degli Angeli, conosciuto, appunto, come Sella del Diavolo. 

 

È visibile, oltre che dalla spiaggia del Poetto, da diversi punti panoramici della città. Dalla sua cima, che è possibile raggiungere attaraverso un sentiero immerso nella macchia mediterranea, si può ammirare uno dei panorami più suggestivi della città: il mare di un blu che pare quasi dipinto, il contrasto col verde della vegetazione, il grigio della roccia che definisce le calette circostanti, ne fanno un paesaggio unico e prezioso.

 

Ma da cosa deriva il nome Sella del Diavolo? La leggenda che si narra sull'origine del nome del luogo simbolo di Cagliari racconta che i diavoli, incantati dalla bellezza del Golfo e gelosi degi angeli che avevano avuto in dono da Dio questo angolo di paradiso, decisero di impadronirsene. Si disputò così una battaglia dei cieli del golfo, tra gli angeli guidati dall'Arcangelo MIchele, e diavoli guidati da Lucifero. Pare che durante la battaglia Lucifero, disarcionato dal suo cavallo, perse la sua sella che si posò sulla roccia e che, pietrificandosi, dette origine al promontorio dandogli, appunto, la forma di una sella. Si dice che gli angeli mandati da Dio ancora mantengano fede al loro compito e continuino a proteggere il golfo.

 

Perchè visitare la Sella del Diavolo?

Visitare la Sella del Diavolo sarà un'occasione per entrare in contatto con la natura più incontaminata di uno dei luoghi più suggestivi della città: tra una fitta e rigogliosa macchia mediterranea, preziose calette deserte accessibili solo a piedi, insieme alla scogliera, ai fondali blu popolati da pesci, stelle marine e vegetazione, vi permetteranno di compiere un viaggio naturalistico che vi incanterà. Uno spettacolo suggestivo da assaporare, immersi tra realtà e immaginazione che vi rapirà.