Sciampitta 2019: nuovo appuntamento con il Festival del Folklore

Best Western Hotel Residence Italia

prenota ora
Miglior tariffa internet garantita
Prenota subito al miglior prezzo.

Sciampitta 2019: nuovo appuntamento con il Festival del Folklore

23062019

È in arrivo la Kermesse più colorata e festosa dell'estate quartese: Sciampitta 2019 porterà suoni e colori dal mondo a partire da sabato 29 giugno 

Il Festival del folklore internazionale Sciampitta è diventato ormai un appuntamento fisso e costante, molto atteso sia dai residenti che dai tantissimi turisti provenienti da tutto il mondo. La manifestazione si svolge nella città di Quartu Sant'Elena dal 1985.

 

L’edizione 2019 di Sciampitta si aprirà quest'anno con il convegno di sabato 29 giugno 'Maschere Rituali in Sardegna – Metamorfosi Magico Propiziatoria', in programma alle 18.30 presso l’ex Convento dei Cappuccini. Poi gli spettacoli internazionali di folklore entreranno nel vivo con i gruppi provenienti quest'anno da Boliva, Macedonia del Nord, Messico e Ossetia del Nord, ai quali si affiancheranno come sempre le associazioni sarde, con in prima linea le locali ‘Froris de Beranu’, ‘Su Idanu’ e ‘Città di Quarto 1928’, organizzatore dell’evento.

Anche quest’anno sono previste diverse tappe fuori città, a Capoterra, Carbonia, Gesturi e Muravera. Per tutte le date in cartellone l’ingresso allo spettacolo sarà gratuito.

Il fulcro della rassegna resta comunque Quartu. Domenica 14 luglio nella Basilica di Sant’Elena alle 19 è prevista la Messa dei Popoli, cui farà seguito la deposizione dei fiori al Monumento ai Caduti e la sfilata per le vie del centro, che da viale Marconi proseguirà fino a viale Colombo. Alle 21.15 poi spazio alle danze presso l’Operà Alma Beach Arena del Poetto, dove è previsto anche lo spettacolo di chiusura mercoledì alla stessa ora. Inoltre lunedì mattina, alle 11, i gruppi saranno ricevuti dall’Amministrazione Comunale nella Sala Consiliare del Palazzo Municipale.

 

Curiosità: Il festival prende il nome da "sa sciampitta" un antico ballo sardo che era anche una sfida tra due uomini. I ballerini, entrambi trattenuti da un "padrino", si colpivano con calci alle gambe e agli stinchi. I calci non fanno più parte della danza ma le movenze sono rimaste e si sono trasformati in eleganti passi di ballo.

Culture diverse si incontrano, il folklore sardo si contamina grazie all'incontro con gruppi folkoristici di tutto il mondo che si esibiscono durante il festival.

La kermesse sarà anche un’occasione per degustare i dolci tipici tradizionali.

 

Buona Sciampitta a tutti!

 

 

 

 

 

 

 

Ph. C. sciampitta.com Official Website

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter!